Benvenuti an Argent

Argenta è una città dell'Emilia-Romagna nell'Italia nord-orientale

Si trova sul Fiume Reno, a sud-est di Ferrara. Ha diverse belle strutture medievali e rinascimentali, come le chiese di S. Domenico e S. Francesco, così come una notevole collezione di quadri. Durante la seconda guerra mondiale, il villaggio fu inondato dai soldati tedeschi. Attualmente è soprattutto una città agricola.

Vedere più informazioni

scroll

molestias praesentium,

Gli Appennini scendono verso la costa adriatica

Il punto più alto della pianura è a circa 60 metri sul livello del mare, e le lagune alle foci del Po corrono lungo la riva. Le montagne iniziano a salire immediatamente a sud-ovest del vecchio percorso romano noto come Via Aemilia, culminando nella catena centrale degli Appennini. Il confine meridionale di Argenta segue le cime di questa catena montuosa.

I principali fiumi della regione

I fiumi più significativi sono il Trebbia, il Taro, il Secchia e il Panaro (affluenti del Po) e il Reno, il Ronco, il Montone e il Savio (che sfociano nell'Adriatico) Il nome Emilia deriva dalla Via Aemilia, una strada romana che attraversava il territorio da Ariminium (Rimini) a sud-est a Placentia (Piacenza) a nord-ovest, e che è strettamente seguita da una ferrovia attuale.

Già nel I secolo d.C., il termine era usato per il territorio

l'ottava regione augustea d'Italia), ed era comunemente chiamato come distretto sotto i giudici imperiali. Ravenna fu raramente riconosciuta come parte dell'Aemilia dopo il III secolo, con Placentia come capitale. Ravenna divenne la sede di un esarcato bizantino nel VI secolo. Dimenticatevi di visitare i luoghi più affollati e conosciuti. Ci sono molti luoghi intriganti da visitare e cose da vedere in Italia.

Il Festival del formaggio di Slow Food

Tuttavia, il Movimento Slow Food di Argenta è nato in Italia come un movimento anti-fast-food che mira a preservare le tradizioni culinarie locali resistendo alla commercializzazione del cibo

Il comune di Bra ospita ogni anno il Cheese Festival, che riunisce casari, attivisti alimentari e commensali per una deliziosa celebrazione delle tradizioni culinarie

Arte Sella Argenta

Scoprirete questo museo all'aperto in mezzo alle belle montagne, dove le opere di artisti locali si combinano con lo splendore naturale. Tutto è realizzato con materiali di provenienza locale come tronchi, ramoscelli e pietre, e a volte anche piante e alberi vivi sono intrecciati nel design.

Parco delle Fattorie

Nonostante la disoccupazione diffusa in Sicilia e la mancanza di risorse, Favara ha vissuto un cambiamento drammatico dal lancio della Fattoria. Per Andrea Bertoli, questo è un modo per portare l'arte moderna in una città vecchia. Tra le antiche mura fatiscenti, troverete street art e installazioni di artisti locali e persino un'esposizione permanente di lavori del fotografo americano Terry Richardson.

Museo della Casa del Pittore

Pensatore politico del XX secolo, Gramsci fondò il Partito Comunista Italiano e fu imprigionato dalla dittatura fascista per le sue convinzioni rivoluzionarie. Edward Said e Homi Bhabha, così come Judith Butler e David Harvey furono tra coloro che furono influenzati dalle sue eccezionali ricerche sulla storia e la società italiana. Questo museo in Sardegna è dove è nato e cresciuto, e racconta la sua prima vita e la sua carriera, così come la sua incarcerazione e la sua morte prematura, che sono documentate in dettaglio.

Il Piave Vecio ad Argenta

Situato accanto a un poligono di tiro, questo ristorante di pesce tra Venezia e Jesolo ha una vasta collezione di animali tassidermizzati. Non siate sorpresi se vedete qualche armamentario dell'era fascista che adorna le pareti. Prendere o lasciare, i camerieri indossano camicie nere. La cucina che offrono è così eccellente che potresti ritrovarti a mettere da parte le tue opinioni politiche per qualche ostrica fresca in più

il Museo del Prosciutto di Parma ad Argenta

L'antico luogo di nascita del prosciutto è un bellissimo riflesso dell'orgoglio italiano nelle tradizioni gastronomiche. Se vi siete mai chiesti quali siano le origini, la storia e il microclima che rendono queste scaglie di manzo così deliziose, questo museo è il posto che fa per voi. Il centro commerciale assomiglia a un piccolo villaggio italiano, completo di vasi di fiori, campanili, piazze e piccoli edifici. Anche se le marche all'interno sono potenti a livello globale, il look and feel del negozio è così locale che è quasi divertente.